We're Open

Selmo Cafè on Social

Cercate la qualità allo stato puro? Dovete passare al Selmo Cafè di Mozzanica (BG).
Massi, il titolare, ama fare le cose per bene, e quindi non si fa mancare niente, tovagliette personalizzate, adesivi, sottobicchieri, ecc.

Tra le altre cose MP segue anche tutta la comunicazione social, con planning settimanale e costante sia su FB che su IG.

Si è scelto di tenere un template molto libero su cui giocare con immagini e grafica; il logo si adatta bene a qualsiasi colore, ed è l’unico elemento sempre e comunque presente.

Alcuni esempi dell’ultimo anno:

Gadget personalizzati e corporate identity - brand identity

Bianca Scarpelli, rinnovamento nella grafica.

Come sappiamo, Bianca Scarpelli non è semplicemente una fiorista, è una pura creativa, attenta agli allestimenti e ai dettagli. Il Negozio di Bianca e Giuseppe a Sergnano (CR) è un vero catalogo fisico di possibili idee regalo e decorazione per la casa. Oltre alle attività di Social Media Management, stiamo rinnovando con loro la brand identity con un po’ di grafica istituzionale mirata.

Dopo i bigliettini di San Valentino, Festa della Donna, Pasqua e Festa della Mamma, si è deciso di rinnovare anche il look delle etichette adesive che accompagnano ogni mazzo di fiori e ogni confezione, optando per un’etichetta tonda in bianco ed elegante grigio, e rifacendo il look anche alla borsa in carta che non può mancare ad ogni acquisto da Bianca Scarpelli.

Gadget personalizzati e corporate identity - brand identity

La nuova Borsa di Bianca Scarpelli

Particolare Stand FDT Bricoday 2018

STAND BRICODAY per FDT Group

Bricoday è il più importante evento B2B per il mondo del bricolage e home improvement, che si tiene ogni anno a Milano, con oltre 250 espositori.

Come tutti gli anni, il Consorzio FDT Group quest’anno ha deciso di partecipare, incaricando MP di sviluppare concept e stand.

La keyword principale è stata “Consòrziati”, ovvero “diventa uno dei nostri consorziati”, e il concept si è sviluppato sull’idea di “convincere” i possibili nuovi affiliati a entrare nel gruppo, perchè il Gruppo è solido e competente e da oltre 20 anni lega le più diverse realtà commerciali su tutto il territorio Nazionale; da qui il claim “Da oltre 20 anni, il filo che vi unisce”, perchè la rete commerciale di FDT, come un lungo filo di un’unica matassa porta la propria convenienza e competenza lungo tutto il territorio nazionale attraverso i propri affiliati.

Ecco lo stand in fase di allestimento e in fase “operativa”:

Rispetto agli anni precedenti, si è deciso di aprire maggiormente la parte sx, avendo la possibilità di avere uno stand angolare. In questo modo si sono creati sia uno spazio ufficio riservato, sia un’area aperta di maggior respiro, con un desk di accoglienza anch’esso personalizzato.

Dal punto di vista grafico si è optato per uno stile total white con una texture a tema Bricolage, e una mappa dell’Italia e logo FDT alleggeriti dal gioco dato dalla linea continua scelta per rappresentare “il filo che unisce”.

siti web lodi nuovo sito cocktailsdreams

Nuovo sito per Cocktails&Dreams

Cocktails & Dreams, azienda di Lodi, rinnova il suo sito, un nuovo portale con nuove immagini, nuovi testi, e una struttura più snella ma efficace. I contenuti seguono la brochure realizzata da pochi mesi, ma il sito si completa di alcune aree molto comode per il visitatore, come una sezione preventivi con un form approfondito di facile compilazione. Il mood sono immagini in alta risoluzione con dettagli ed elementi tipici del settore cocktails, oltre alle schede degli allestimenti e a una ricca sezione di partners e collaborazioni.

Notevole peso è stato dato all’aspetto SEO del portale. Un veloce check ha confermato un netto miglioramento dal punto di vista dell’impostazione del sito, che è passato da un punteggio di 54/100 a quasi 85/100. Cosa resta da fare? Scalare la SERP!

Ecco il link: http://www.cocktailsdreams.it

formato heic, heif e jpg

Heic VS Jpg, il nuovo formato immagine di Apple iPhone con iOS 11.x

Avete un iPhone? Bene, se l’avete aggiornato, avete fatto delle foto e avete provato a scaricarle sul vostro PC, vi sarete accorti che le foto non vengono più salvate in formato JPG, ma in formato HEIC o HEIF.

Questo nuovo formato è stato introdotto da Apple perché aiuta a “risparmiare” memoria, in quanto le foto in HEIC (High Efficiency Image Compression) o HEIF  (High Efficiency Image Format) occupano quasi la metà del formato JPG (che è anch’esso un formato compresso) mantenendo una buona qualità dell’immagine.

Se non dovete usare le immagini “fuori” dall’iPhone e vi serve solo scaricarle per guardarle, nessun problema, ma se volete invece poter utilizzare le immagini per successive lavorazioni sul vostro computer, potete seguire 2 strade:

  1. lasciate che l’iPhone continui a scattare in HEIC/HEIF e le convertite sul PC una volta scaricate
  2. cambiate le impostazioni della fotocamera dell’iPhone “forzandolo” a scattare in jpg, come ha sempre fatto

Entrambe le opzioni sono facilmente percorribili.

Per la prima, basta che scarichiate un software gratuito che permetta la conversione, o addirittura convertiate le immagini online. Io ho provato questo, https://imazing.com/it/heic ed è molto semplice e intuitivo, ed esiste sia per PC che per Apple Mac.

Con tool online come quello offerto da questo sito, https://heictojpg.com/, l’operazione è identica, ma più lunga, perchè bisogna caricare le immagini, aspettare la lavorazione e poi scaricarlo.

Per la seconda soluzione, invece, vediamo i passaggi da fare sul Vs iPhone o dispositivo Apple.

1. APRIRE “IMPOSTAZIONI”

2. TAP SU “FOTOCAMERA”

3. TAP SU “FORMATI”

4. TAP SU “PIU’ COMPATIBILE”

Il gioco è fatto!

 

decorazione veicoli con prespaziati

Decorazione veicoli e mezzi commerciali.

Hai un’attività e un veicolo che utilizzi per il tuo lavoro? Non hai mai pensato di decorare il tuo veicolo con una grafica, magari semplice, ma accattivante, per promuovere il tuo brand anche quando sei in movimento?

Una grafica pulita e semplice può aiutarti nella promozione, e può essere un intervento veloce e non particolarmente dispendioso.

Puoi anche pensare di applicare al tuo veicolo solo il logo della tua attività. Per grafiche semplici mi occupo direttamente anche dell’applicazione.

La procedura è semplice e veloce: mi spieghi cosa desideri, ti preparo la grafica, e dopo tua approvazione preparo i files di stampa e i pressurizzati necessari. Quando sono pronti, generalmente dopo 3-4 giorni, mi consegni il tuo veicolo e nel giro di mezza giornata nel caso di grafiche semplici ti riconsegno il mezzo già decorato e pronto per l’utilizzo. In alternativa posso anche fare l’applicazione direttamente presso la tua sede. Il mezzo deve essere pulito e facilmente accessibile.

Se hai già un tuo fornitore per stampa e applicazione,  posso anche solo studiare la grafica adatta al tuo veicolo.

Contattami per qualsiasi informazione!

Lorem Ipsum

Lorem ipsum, questo sconosciuto.

Vi è mai capitato, anche se non siete dei grafici, di vedere da qualche parte questo testo?

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi consequatur. Quis aute iure reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint obcaecat cupiditat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

Beh, può esservi capitato, su un quotidiano, come grave errore dei revisori di bozze, oppure, appunto su una bozza di stampa di un volantino, una brochure… Ma sapete cos’è e soprattutto cosa significa?

Partiamo dallo spiegare cos’è: il Lorem Ipsum non è altro che un testo riempitivo che si usa in grafica e tipografia (ma anche nel web) per riempire quegli spazi in fase di bozza che poi verranno occupati dal testo vero e definitivo che sarà presente nel progetto editoriale che si sta trattando. La caratteristica di un testo riempitivo è che ha solitamente una distribuzione uniforme delle lettere, pochi segni di punteggiatura o a capo e contengono tutte le lettere dell’alfabeto, o almeno quelle più utilizzate.

Lorem Ipsum non è unico, ma è sicuramente il più utilizzato. Tuttavia non ha significato. E’ formato da una serie di parole latine (ok, “lorem” non esiste neanche in latino) che non formano frasi di senso compiuto. Ne esistono diverse versioni, tutte derivanti da uno scritto dell’oratore romano Cicerone.

Si pensa che i primi a usare il Lorem Ipsum furono addirittura alcuni stampatori del Cinquecento, ma la vera diffusione fu solo nella seconda metà degli anni ’60 del Novecento, quindi relativamente recente, prima in una pubblicità di trasferiti, poi nei programmi di impaginazione digitale. L’origine del Lorem Ipsum è stata attribuita al testo di Cicerone grazie ad alcune parole rare, come “consectetur“, non spesso usate neanche nei testi latini. Il testo originario De finibus bonorum et malorum di Cicerone la contiene e anche grazie ad altre corrispondenze, sembra proprio che ne sia l’origine:

Nemo enim ipsam voluptatem, quia voluptas sit, aspernatur aut odit aut fugit, sed quia consequuntur magni dolores eos, qui ratione voluptatem sequi nesciunt, neque porro quisquam est, qui dolorem ipsum, quia dolor sit, amet, consectetur, adipisci velit, sed quia non numquam eius modi tempora incidunt, ut labore et dolore magnam aliquam quaerat voluptatem. Ut enim ad minima veniam, quis nostrumexercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi consequatur? Quis autem vel eum iure reprehenderit, qui in ea voluptate velit esse, quam nihil molestiae consequatur, vel illum, qui dolorem eum fugiat, quo voluptas nulla pariatur? At vero eos et accusamus et iusto odio dignissimos ducimus, qui blanditiis praesentium voluptatum deleniti atque corrupti, quos dolores et quas molestias excepturi sint, obcaecaticupiditate non provident, similique sunt in culpa, qui officia deserunt mollitia animi, id est laborum et dolorum fuga

 

Ora, se vedrete in qualche testo un paragrafo che inizia con Lorem Ipsum, saprete che probabilmente il testo è stato inserito da qualche grafico o tipografo che poi se l’è dimenticato lì, oppure Cicerone ha fatto un salto ai giorni nostri per farsi 2 risate.

hashtag

L’Hashtag: il cancelletto ha già 10 anni.

Vi siete mai chiesti che cosa sia l’hashtag? Sì, esatto, quel simbolo spesso chiamato “cancelletto” che usiamo ormai su tutti i social, ma che vediamo nella tastiera dei nostri telefoni cellulari fin dai primi modelli a cabina telefonica?

Letteralmente l’hashtag è un’etichetta; in inglese infatti “tag” significa etichetta e infatti serve agli utenti dei social network per scovare più facilmente determinati messaggi o post su un tema specifico.

Creare un hashtag è semplice, basta anteporre alla parola il simbolo comunemente chiamato “cancelletto”, o diesis per i musicisti: #

Tutti coloro che poi cercheranno quella parola preceduta dal simbolo, troveranno tutti i post di chi l’ha usata.

Narrano le cronache che l’ideatore dell’hashtag fu tale Chris Messina, di San Francisco, che postò su Twitter la seguente frase poco più di 10 anni fa, il 23 agosto 2007: « how do you feel about using # (pound) for groups. As in #barcamp [msg]? »

Chris si riferiva all’uso che si faceva del cancellato nelle chat.

Proprio Twitter capì le potenzialità di questa forma di aggregazione di contenuti, e dal 2009 cominciò a inserire in automatico i link agli hashtag in modo da renderli facilmente utilizzabili da tutti gli utenti. Qualche anno più tardi, nel 2013 anche Facebook ne introdusse l’utilizzo.

In questo modo l’utente è facilitato a individuare gli argomenti di suo interesse o che stanno creando trend in quel momento, partecipare alla discussione o invogliare altri a discutere. Ormai anche gli altri media, a parte i social, ne stanno facendo largo utilizzo, suggerendoli ai fruitori come metodo di contatto (pensiamo ad esempio all’utilizzo che se ne fa nelle trasmissioni televisive).

Usate quindi tutti gli hashtag che volete per i vostri social profiles, ma ricordatevi che non supportano spazi e segni di interpunzione.